Uno spazio sicuro

Pluralità. Questa parola descrive la grande varietà di esperienze di vita, soggettività, competenze e professioni del gruppo AFAR. In questa arricchente diversità quello che abbiamo in comune è la consapevolezza della violenza razzista che abbiamo vissuto e viviamo sulla nostra pelle e nelle nostre viscere, giorno dopo giorno. 

Il nostro incontro parte proprio da qui, dalle esperienze traumatiche di discriminazione che ci accomunano, e per questo qualcuno potrebbe pensare ai nostri appuntamenti come a tristi comizi, segnati dallo sconforto o dal malcontento. Ecco, non è affatto così. 

Una delle cose più sorprendenti di noi AFAR è la capacità di rendere ogni riunione, confronto o attività luminosa e sorridente, professionale senza dimenticare la leggerezza, stimolante per la testa e stimolante anche per il cuore. I giorni precedenti le nostre video call sono sempre impaziente di partecipare perché so che dopo mi porterò dietro quell’energia creativa e creatrice con il potere di cambiare la giornata, e non solo, in meglio. È fondamentale che la nostra lotta antirazzista sia così, con una scintilla di gioia a guidarci. La resilienza credo sia anche questo: rispondere alla distruttività colonialista e razzista con la costruzione di spazi sicuri e felici!

Pur essendo di molte città diverse e non essendoci mai incontrati tutti insieme in un luogo fisico, siamo davvero riusciti a creare una bella connessione. Cosa succederà nel primo incontro dal vivo che si terrà a Firenze a fine luglio? Non vediamo l’ora di scoprirlo!

 

Autori AFAR

ultimi articoli dal blog AFAR

Grazia Fainelli

Uno spazio sicuro

Pluralità. Questa parola descrive la grande varietà di esperienze di vita, soggettività, competenze e professioni del gruppo AFAR. In questa arricchente diversità quello che abbiamo

Leggi Tutto »
Sandra Antwi Boasiakoh

Senso di appartenenza

Sono una persona molto introversa, i lavori di gruppo non sono mai stati nella mia indole. E questo aspetto più di ogni altra cosa mi

Leggi Tutto »
Stefania N’Kombo José Teresa

Fuori dal White-Gaze

Quando mi chiedono quale sia per me l’esperienza più significativa in questo percorso di AFAR, sono in difficoltà nel rispondere. La difficoltà non sta tanto

Leggi Tutto »
Carmela Izegbe Marotta

Ho intrapreso un viaggio

Mi chiedono, cosa sto apprendendo da questa esperienza? Ecco, il percorso AFAR ha acuito la mia consapevolezza, ha affinato la mia capacità di analizzare i

Leggi Tutto »

SEGUI CHAMPS SUI SOCIAL

Torna su